Posts in Psicologia
Prima o poi parlerà: i campanelli d'allarme di un ritardo nello sviluppo del linguaggio

Luca è un bambino di 2 anni e 4 mesi, è vivace,segue il papà nei lavori di giardinaggio, imitandolo con una carriola e un rastrello. È in continua attività e molto aperto alla comunicazione: alla vista di due vicine di casa corre verso di loro, alza le braccia sorridendo e vocalizzando; dopo essere stato preso in braccio allunga la mano e indica la cucina…ma dice solo “mamma, papà, nonna”….

Read More
Gioco, mi diverto, imparo. Il gioco come motore dell'apprendimento

Intervista alla Dott.ssa Nadia Riccioli, fondatrice dell’Ass. Il Mago di Oz Onlus - La letteratura scientifica è unanime nel considerare le attività di gioco molto importanti per lo sviluppo dei bambini: fin dai primi mesi dopo la nascita il bambino inizia a giocare, in parte spontaneamente e in parte perché molto sollecitato da ambiente e adulti. E non potrebbe essere diversamente proprio perché il gioco è il linguaggio del bambino per…

Read More
EMDR e Trauma in età evolutiva

L’EMDR (Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari) è un metodo psicoterapico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici, che a esperienze più comuni ma emotivamente stressanti. Consente di affrontare i ricordi non elaborati che possono dare origine a molte psicopatologie come depressione, ansia, fobie, lutto acuto, sintomi somatici, malattie psicosomatiche e dipendenze

Read More
Una scuola senza voti è possibile? La parola alla psicologa

Con questo articolo l’inchiesta sulla scuola senza voti condotta dal Magozine giunge al termine. Dopo aver raccolto il parere di genitori e insegnanti sull’esperimento di una scuola primaria di Pesaro, abbiamo voluto dare voce al punto di vista più importante da considerare quando si parla del voto, quello del bambino. Per questo abbiamo chiesto alla Dottoressa Nancy Mazzella, Psicologa Clinica- Psicoterapeuta Familiare , di aiutarci a mettere a fuoco il punto di vista dei più piccoli sull’argomento…

Read More
"Che pizza, che noia!" - Come gestire la noia dei bambini, istruzioni per l'uso!

La scuola è finita, l'estate è arrivata e i bambini sono a casa con mamma e papà che si affannano cercando disperatamente di occupare ogni momento libero dei loro figli: i campi estivi, il nuoto, il calcio, oppure il tablet, il computer, l’iphone, l’ipad… e chi più ne ha più ne metta! Insomma i bambini finiscono per non avere più tempo libero, o meglio finiscono per non annoiarsi più…

Read More
La scuola è finita! E ora che si fa?

Scritto dalla Dott.ssa Graziella Treglia – Psicologa . Con la chiusura delle scuole i nostri figli entrano ufficialmente in un periodo di vacanze che spesso coincide solamente in parte con quello di noi genitori, mettendoci di fronte alla necessità di confrontarci con una serie di domande e preoccupazioni sul dove e con chi i nostri figli trascorreranno il tempo in cui siamo impegnati sul lavoro. E allora Come organizzare al meglio…

Read More
Mamma e papà in ferie: come pianificare al meglio le vacanze in famiglia

Scritto dalla Dott.ssa Graziella Treglia – Psicologa. Quando finalmente giunge il momento delle attese vacanze anche per i genitori, finalmente tutti i componenti della famiglia possono riscoprire un tempo lungo, concedersi cioè un tempo reale, con ritmi più calmi che possano far sperimentare la vacanza, anche, come una pausa rigenerativa, lontani dall’agitazione e la fretta che ci fanno vivere in “superficie”. L’organizzazione di un viaggio che risponda alle esigenze di tutti…

Read More
A scuola di gratificazione: quando un riconoscimento vale più di mille punizioni

Scritto da Sara Baldi I bambini trascorrono la maggior parte della giornata a scuola con gli insegnanti, che quotidianamente svolgono un delicato e fondamentale lavoro. Abbiamo pertanto pensato a dei consigli in pillole per gli insegnanti rispetto al tema della gratificazione a scuola. Come gratificare l’allievo senza generare in lui ansia da prestazione? Quando il riconoscimento non arriva, quali strategie mettere in atto? È ormai noto che per modificare.

Read More
La gratificazione efficace nella relazione genitori figli

Scritto da Sara Baldi L’apprezzamento e la gratificazione di un genitore sono uno stimolo fondamentale per la buona crescita dei bambini, per la loro autostima e la creazione di una corretta immagine di sé. È importante però lodare i nostri figli non solo per il loro talento o per i risultati ottenuti, ma soprattutto per l’impegno, lo sforzo e l’entusiasmo che mettono per raggiungere un obiettivo, indipendentemente dal successo ottenuto..

Read More
FAQ sessualità: ecco le risposte alle domande più frequenti

Nel corso del seminario gratuito “L’educazione sessuale oggi”, tenuto dalla psicologa-sessuologa Dott.ssa Giada Mastrogregori, abbiamo raccolto gli interrogativi più interessanti, emersi nel confronto con i genitori presenti all’incontro. Un’ulteriore modo per supportare tutti quei genitori che si pongono domande su come affrontare l’argomento “sessualità” con i propri figli.

Read More
Il Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva: chi è e cosa fa?

Mi accorgo ogni giorno di quanto sia difficile per i genitori capire la differenza tra una professione sanitaria e l’altra, quali siano le competenze specifiche di ognuno e quindi cosa sia giusto fare per il proprio figlio! Vi assicuro che, malgrado conosca bene la situazione, non è facile cercare di spiegare il complicato mondo della riabilitazione ad un genitore preoccupato per il futuro del proprio bambino! Cercherò in questo articolo di spiegare chi è Il Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva.

Read More