corso di alta specializzazione per educatori sportivi dell’eta’ evolutiva

 

COME NASCE L’IDEA DI UN PROGETTO DI FORMAZIONE DEDICATO AGLI EDUCATORI SPORTIVI DELL'ETA' EVOLUTIVA?

Ci siamo resi conto che l’ambito sportivo si sta sensibilizzando sempre di più verso una formazione più consapevole e responsabile del proprio ruolo di educatore nell'età evolutiva. Occupandoci di formazione da tanti anni e lavorando da sempre nell’ambito dell’età evolutiva, sentiamo di avere l’esperienza e la responsabilità di promuovere questo tipo di percorsi formativi. Pertanto abbiamo deciso di mettere a disposizione di federazioni sportive, strutture e centri polifunzionali del territorio tutto il nostro «know how» attraverso corsi di formazione dedicati agli educatori sportivi.

Una formazione mirata e specifica per gli educatori sportivi punta a:

  • Migliorare la comunicazione con i genitori, riducendo al minimo le occasioni di scontro e rendendoli alleati nel percorso sportivo del bambino/ragazzo;ù

  • Rendere più efficace la comunicazione con gli allievi, aumentando la partecipazione, la resa sportiva e di conseguenza la regolarità del percorso;

  • Migliorare l'efficacia dell'allenamento, mettendo in atto strategie e modelli comportamentali che siano per l'atleta positivi ed invoglianti;

  • Acquisire le competenze per comprendere le specifiche difficoltà del bambino ed imparare a guidarlo: acquisendo nuove strategie l’allenatore può ottenere un risultato migliore con uno sforzo minore, inoltre lo sport può essere un'occasione per far emergere nuove abilità;

  • Gestire gli abbandoni o i cambi di società, che spesso rappresentano un segnale di disagio, senza aver paura di affrontarli. Acquisiremo gli strumenti per coglierlo in tempo e trasformare il disagio in un'opportunità di crescita per la società.


 alcuni degli Argomenti trattati

  • L’inserimento nella pratica sportiva. Come gestire in maniera efficace la fase iniziale, aumentando il successo di inserimento nella pratica sportiva. Come avviare le prime relazioni tra allenatore atleta e squadra, gettando le basi per un percorso sportivo motivante e partecipato.

  • Il comportamento. Come gestire le problematiche comportamentali durante un allenamento (disturbo oppositivo-provocatorio, iperattività, aggressività, inibizione). Il bambino che non rispetta le regole: la punizione o la "strillata" sono davvero efficaci nel modificare il comportamento o al contrario incrinano la relazione portando all'allontanamento del bambino dalla pratica sportiva? Vedremo insieme strategie efficaci di gestione dei bambini con difficoltà.

  • L’allenatore protagonista della relazione. Le dinamiche emotive dell’allenatore e dell’atleta durante l’allenamento e la gara: modelli funzionali e disfunzionali, la comunicazione che promuove il pensiero vincente.

  • Errore come opportunità. Spesso si chiede ai ragazzi di vivere la gara con serenità e di accettare anche la sconfitta, ma quando perdono è difficile fargli comprendere che l’errore è un’opportunità per crescere e migliorarsi. Perché succede e come intervenire.

  • Crisi sportiva e abbandono. Il ragazzo che pratica sport può entrare per diversi motivi in crisi e ridurre la qualità della prestazione, arrivando anche a decidere di abbandonare l’attività sportiva o cambiare società. Comprendere il disagio che ha condotto a quell'abbandono e affrontarlo, può essere un'opportunità di crescita per l'allenatore e la a società stessa.

  • Il ruolo dei genitori. Come approcciarsi ai genitori rendendoli alleati nel percorso sportivo del bambino, come gestire le criticità relazionali con il genitore, come stabilire delle regole di “convivenza”, come usare una comunicazione efficace.

  • La disabilità nello sport. Autismo, sindrome di down, ritardo cognitivo: conoscere le caratteristiche principali del disturbo e scoprire come includere i bambini con difficoltà in modo efficace e "arricchente", sia per loro che per il gruppo. Lo sport può essere un'occasione per far emergere nuove abilità e competenze per il bambino e per la squadra.

  • Conoscere il corpo in età evolutiva. Le problematiche anatomiche e dello sviluppo corporeo: alterazioni posturali, slogature frequenti, lassità legamentosa o rigidità, etc.: riconoscerle in tempo può fare la differenza. Il bambino coordinato ed il bambino goffo: come guidarli nella pratica sportiva.

DOCENTI:

Il corso è interamente gestito da un corpo docente qualificato con comprovata esperienza nell’ambito delle problematiche dell’età evolutiva: Psicologa, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, Neuropsichiatra Infantile, Fisioterapista e Osteopata.

LA NOSTRA ESPERIENZA CON LA FITA

Il nostro progetto di formazione è stato accolto dalla Federazione Italiana Taekwondo che ha inserito tre nostri interventi formativi all’interno del programma del Corso Nazionale per Maestri, Insegnanti Tecnici e Allenatori svoltosi presso il Centro di preparazione olimpica di Formia nei weekend 28-30 Settembre, 16-18 Novembre e 30 Novembre-2 Dicembre 2018.

Nel nostro intervento dal titolo “I bambini difficili e lo sport: iI ruolo dell’allenatore come educatore all’interno del percorso di crescita del bambino”, abbiamo presentato una panoramica generale sulle principali problematiche comportamentali del bambino e abbiamo illustrato una serie di strategie per intervenire efficacemente.

Hanno partecipato oltre 300 persone tra maestri, istruttori tecnici e aspiranti allenatori, provenienti da tutta Italia, oltre al Segretario Generale Dott. Campo e al Presidente della FITA Dott. Angelo Cito.

informazioni per attivare il corso:

A partire da Settembre 2019 saranno rese note le date del corso che si svolgerà presso la nostra sede, aperto a tutti gli educatori sportivi e allenatori che lavorano con bambini e ragazzi. Società e centri sportivi possono tuttavia fare richiesta di attivazione del corso presso la loro sede in date da concordare. Per ogni altra informazione invitiamo a compilare il seguente form:

Prima di compilare il seguente form assicurati di aver letto attentamente la nostra informativa sul trattamento dei dati personali.

Nome e Cognome *
Nome e Cognome
Telefono *
Telefono
*