Sportello di consulenza sessuologica nell’ eta' evolutiva

 

Gli Standard Europei indicano in modo chiaro che bambini e adolescenti dovrebbero sapere e comprendere circa la sessualità, l’affettività, l’immagine corporea e le relazioni con gli altri, coerentemente con il livello di sviluppo individuale. L’educazione sessuale inizia, infatti, già dalla prima infanzia e continua nell’adolescenza e nella vita adulta.

Un percorso educativo adeguato al livello di sviluppo e alla specifica età permette all’individuo di sviluppare competenze e valori capaci di guidarlo consapevolmente nelle scelte sessuali, metterlo nella condizione di intrattenere relazioni sicure e gratificanti e comportarsi in modo responsabile rispetto al benessere sessuale proprio e altrui. L’educazione alla sessualità si configura, dunque, come strumento utile e necessario per la promozione di una migliore qualità della vita e benessere, contribuendo così a promuovere la salute generale dell’individuo.

Scozia_educazione_sessuale_scuola.jpg
 

Gli Standard Europei indicano in modo chiaro che bambini e adolescenti dovrebbero sapere e comprendere circa la sessualità, l’affettività, l’immagine corporea e le relazioni con gli altri, coerentemente con il livello di sviluppo individuale. L’educazione sessuale inizia, infatti, già dalla prima infanzia e continua nell’adolescenza e nella vita adulta.

Un percorso educativo adeguato al livello di sviluppo e alla specifica età permette all’individuo di sviluppare competenze e valori capaci di guidarlo consapevolmente nelle scelte sessuali, metterlo nella condizione di intrattenere relazioni sicure e gratificanti e comportarsi in modo responsabile rispetto al benessere sessuale proprio e altrui. L’educazione alla sessualità si configura, dunque, come strumento utile e necessario per la promozione di una migliore qualità della vita e benessere, contribuendo così a promuovere la salute generale dell’individuo.