Bambini e Tecnologia: consigli per l’uso

Bambini e Tecnologia: consigli per l’uso

 Il rapporto tra bambini/adolescenti e tecnologia è uno degli argomenti che più interessano e preoccupano le famiglie. Quando vietare ogni contatto con pc, internet e tablet sembra impossibile ed anacronistico, occorre allora aver ben presente il percorso più adeguato per condurre i nostri figli ad un rapporto sano ed equilibrato con la tecnologia in generale, perchè possa diventare uno strumento a loro favore e non un boomerang capace di ritornare indietro.

Bambini 2.0 – Dal ciuccio al tablet

Bambini 2.0 – Dal ciuccio al tablet

Scritto dalla Dott.ssa Alessandra De Carlo, Neuropsichiatra Infantile La tecnologia è parte integrante della nostra vita professionale e personale. Ignorare il rapporto tra tecnologia e bambini è impensabile. L’avvicinamento dei bambini e dei ragazzi alle nuove tecnologie non può e non deve essere ostacolato, piuttosto deve essere guidato verso un uso più consapevole, compito che spetta in primo luogo ai genitori ma anche ad altri adulti di riferimento, come gli insegnanti..

Libri sotto l’ombrellone: 5 letture consigliate per bambini da 6 a 10 anni

Libri sotto l’ombrellone: 5 letture consigliate per bambini da 6 a 10 anni

Scritto da Redazione La scuola è finita, si va in vacanza e si riscopre il tempo per giocare, viaggiare, rilassarsi e fare quello che più piace. La lettura può essere introdotta fin da piccoli tra le attività “passatempo”, senza che diventi un’imposizione e un odioso obbligo. Come? Adottando qualche piccolo accorgimento: Assecondate le preferenze del bambino: se vostro figlio è attratto dall’avventura proponetegli dei libri in tema, che stimolino la.

SOS Caldo: consigli utili per proteggere i nostri bambini

SOS Caldo: consigli utili per proteggere i nostri bambini

In quest’ultima settimana abbiamo assistito ad una vera e propria ondata di caldo record, con picchi che hanno superato i 40 gradi, sopratutto in molte città del centro e sud Italia. Occorre quindi prestare particolare attenzione, soprattutto nei riguardi delle categorie considerate più a rischio, come anziani e bambini. Riportiamo pertanto i consigli pubblicati all’interno delle “Linee guida e raccomandazioni 2017” del Ministero della Salute, per proteggere i più piccoli.

Dopo il bonus asilo nido, 600 euro mensili per il bonus baby sitter.

Dopo il bonus asilo nido, 600 euro mensili per il bonus baby sitter.

Dopo il bonus asilo nido è stato prorogato anche il Bonus Baby-Sitter per il biennio 2017-2018. Tra le novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2017, c’è quella che permette anche alle lavoratrici parasubordinate o libere professioniste, iscritte alla gestione separata INPS, di richiedere il bonus. IN COSA CONSISTE? Si tratta di un’agevolazione economica di circa 600 euro mensili che potrà essere percepita per un periodo di sei mesi. Questa somma.

Bonus Asilo Nido: dal 17 Luglio 2017 al via le domande

Bonus Asilo Nido: dal 17 Luglio 2017  al via le domande

Scritto da Redazione Da Lunedì 17 Luglio alle ore 10:00 sarà possibile presentare domanda per accedere al bonus di 1.000 euro messo a disposizione dall’Inps e corrisposto in 11 mensilità per pagare le rette degli asili nido sia pubblici che privati o per il pagamento di assistenza domiciliare per bambini da 0 a 3 anni, affetti da gravi patologie e quindi impossibilitati a frequentare il nido.   Vediamo nel dettaglio.

Mamma e papà in ferie: come pianificare al meglio le vacanze in famiglia!

Mamma e papà in ferie: come pianificare al meglio le vacanze in famiglia!

Scritto dalla Dott.ssa Graziella Treglia – Psicologa. Quando finalmente giunge il momento delle attese vacanze anche per i genitori, finalmente tutti i componenti della famiglia possono riscoprire un tempo lungo, concedersi cioè un tempo reale, con ritmi più calmi che possano far sperimentare la vacanza, anche, come una pausa rigenerativa, lontani dall’agitazione e la fretta che ci fanno vivere in “superficie”. L’organizzazione di un viaggio che risponda alle esigenze di tutti.

La scuola è finita! E ora che si fa?

La scuola è finita! E ora che si fa?

Scritto dalla Dott.ssa Graziella Treglia – Psicologa . Con la chiusura delle scuole i nostri figli entrano ufficialmente in un periodo di vacanze che spesso coincide solamente in parte con quello di noi genitori, mettendoci di fronte alla necessità di confrontarci con una serie di domande e preoccupazioni sul dove e con chi i nostri figli trascorreranno il tempo in cui siamo impegnati sul lavoro. E allora Come organizzare al meglio.

Bambini in vacanza: giochi di apprendimento da fare in macchina!

Bambini in vacanza: giochi di apprendimento da fare in macchina!

Scritto da Dott.ssa Laura Soro e Dott.ssa Maria Manna – Logopediste   È arrivata finalmente l’estate e per i nostri bambini “estate” significa…vacanze! Poichè non esistono solamente i videogiochi come passatempo, soprattutto in momenti morti e noiosi come viaggi in macchina, giornate di pioggia o mentre mamma e papà lavorano, cerchiamo di insegnare ai bambini che si possono fare tante altre attività, creative e divertenti, ma soprattutto educative, durante le.

Parlare di sessualità con i propri figli? Si può!

Parlare di sessualità con i propri figli? Si può!

Dott.ssa Giada Mastrogregori, Psicologa – Consulente in Sessuologia Per molti anni l’argomento “sesso” è stato vissuto come un vero e proprio tabu, qualcosa di cui non poter parlare, ancor più di fronte ai propri figli. Recentemente, invece, grazie alla facilità con la quale anche i media affrontano la questione, basti pensare alla frequenza con la quale serie TV o programmi pomeridiani di libero accesso parlano delle diverse tipologie di orientamento.

Lo studio e la vista: come migliorare la performance

Lo studio e la vista: come migliorare la performance

Scritto dalla Dott.ssa Raffaella Bandoni – Optometrista comportamentale   Anche gli occhi sono importanti per migliorare la qualità dello studio. Ecco alcune indicazioni utili. Studiare seduti ad una scrivania mantenendo una buona postura e la giusta distanza dal libro (distanza di Harmon), evitare posizioni come seduti sul divano o sul letto. Avere una buona luce sui libri ed evitare le situazioni di penombra o con le tapparelle abbassate, molta luce.

L’estate a tavola: cosa mangiare durante la stagione calda?

L’estate a tavola: cosa mangiare durante la stagione calda?

Scritto dal Dott. Daniele Marchese – Nutrizionista L’estate mette a dura prova la resistenza di quanti ancora non sono partiti per le località di villeggiatura. A rischio soprattutto anziani e bambini, impreparati ad affrontare l’afa e la calura di questi giorni. Per questo, la prima regola da ricordare è sicuramente quella di cercare di ingerire almeno un 1,5- 2 litri di acqua al giorno prevenendo anche lo stimolo della sete per.

1 2 3